Quest'estate in vacanza ho letto un libro che non era sulla mia lista, ma
che ho trovato per caso in una libreria.
Il libro è "La Somma dei Giorni" scritto da Isabel Allende e
pubblicato qualche anno fa'. 
Come avevo fatto a non accorgermi
che era uscito? Io, che compro ogni libro di Isabel Allende e che
la adoro? Semplice, ero alle prese con la mia prima gravidanza
e avevo la testa su un altro pianeta! ;)

This summer I've read a book that wasn't on my list,
but which I've bought accidentaly in a book shop.
The book is "The Sum of our Days" by Isabel Allende,
from some years ago. How can I didn't see it before?
Me, the one who buy every single book by Isabel Allende
because I adore her?
Very simple: at that time I was pregnant with Sofia
and my head was totally in another planet! ;)



  
Se vi ricordate il mio post riguardante "Il quaderno di Maya",
ultimo libro della Allende, non era per niente positivo (leggete qui).
Mi aveva lasciato l'amaro in bocca, non riconoscevo in Maya
le donne forti e coraggiose sempre descritte da Isabel Allende.

Do you remember my post regarding "El cuaderno de Maya",
the last book written by Isabel Allende? It was not positive al all.
I didn't recognize in Maya all the strong and brave women usually described
by Isabel Allende.  


 photo credits


Bhè, leggendo "La Somma dei Giorni", ho in parte capito
chi è Maya e perchè Isabel Allende abbia scritto di lei.
In "La Somma dei Giorni" Isabel Allende parla della
sua vita e di quella della sua tribù dalla morte di sua figlia Paula
fino al 2006.
Bello, toccante, vero.
Ho fatto pace con una delle mie autrici preferite.

Well, reading "The SUm of our Days" I've understood a little
bit who is Maya and why Isabel Allende wrote about her.
In "The Sum of our Days" Isabel Allende talks about her life and the life of all
her family from the death of her daughter Paula, in 1992, untill 2006.
Beautiful, touching, true.
I'm now reconciled with one of my favourite writer.


 
Top