Sofia entra trafelata dal giardino.
I capelli scompigliati,
gli occhi brillanti 
e le mani dietro la schiena.

"Mamma, mamma!
Ho una sorpresa profumata per te!
Ma devi chiudere gli occhi!"

Ubbidisco,
chiudo gli occhi e
mi chino...

...lavanda...

...gli ultimi fiori dei
nostri cespugli...


Apro gli occhi, 
all'altezza di un grande, 
luminoso sorriso:
"Li ho raccolti per te,
perchè ti piacciono!"

 Un abbraccio,
un bacio,
poi via di nuovo 
a giocare all'aperto.



Perchè essere mamma è anche
gioire di piccoli doni.


 
Top