Oggi avevo in programma
un post, ma dopo il terremoto di domenica
ho cambiato idea.

Cosa avete provato voi, che come me,
l'avete avvertito?

Io dormivo e improvvisamente
mi sono svegliata perchè il letto tremava.

Mai provata una cosa del genere.

Ero pronta a prendere Amedeo in braccio
e a dire a Max di prendere Sofia e correre
insieme fuori in strada.
Perchè il primo pensiero è andato ai piccoli.

Poi, mentre quegli eterni 20 secondi
trascorrevano
e vedevo il lampadario che ballava,
le ante dell'armadio che sbattevano, 
sentivo quel rumore sordo che fà la terra quando trema,
 la mia mente si è affollata:

Ho pensato al terremoto de L'Aquila,
a quelle persone che in un attimo
hanno perso tutto;

Ho pensato che mai mi ero
sentita così vulnerabile
dentro casa mia,
nel luogo che è, per me come per
tutti, il rifugio sicuro;

Ho pensato che basta
un attimo per perdere tutto,
per perdere tutti quelli a cui vuoi bene;

Ho pensato che la natura,
la Terra, ogni tanto si risvegliano
e ci fanno capire che non sono
loro che appartengono a noi,
ma che siano noi uomini che apparteniamo
alla Terra e alla natura e che
dobbiamo
averne rispetto.

Non sono una fifona, ma
non sono più riuscita a dormire.
E poi la terra ha tremato ancora
e ancora.

 
Top